LETTORI

magnano

Massimiliano Magnano è nato a Sortino (SR) nel 1971 ed è laureato in Filosofia. Per un decennio ha svolto attività di ricerca nel campo della sociologia del lavoro. Ha collaborato al periodico Sicilia nell’Arte e nella Letteratura e alla rivista Isola Nera. È coautore del libro Volti e pagine di Sicilia (da Serafino Amabile Guastella a Lara Cardella) Presentazione di Nicolò Mineo, Catania, 2001 e del libro La figura e le opere poetiche di Salvo Basso, Catania 2003. Del 2013 è il volume collettivo Baroni, bombe & balilla nella città delle cento campane, Atti del Convegno di Studi su Un posto tranquillo di Enzo Marangolo, Catania. Nel 2002 ha pubblicato la silloge Sopraggiunto inopinato gelido, segnalata al XXIX Premio Internazionale di Poesia “Città di Marineo”, sezione opere edite in lingua italiana; del 2012 è la plaquette Croste di Pane e Altro (Catania). Collabora alla rivista Lunarionuovo 2a serie, a Notabilis, alla Voce dell’Isola. Nel 2009 si è specializzato in Bioetica alla Scuola Superiore di Specializzazione in Bioetica e Sessuologia di Messina. È docente di Filosofia e Storia nei licei ed è socio della Società italiana di Bioetica e Sessuologia. È redattore della rivista letteraria Pentèlite.

 ***

devicienti1

Antonio Devicienti di origine salentina, vive nell’alto Varesotto e insegna tedesco in un Liceo sulla sponda lombarda del Lago Maggiore; collabora con il blog collettivo Cartesensibili e con la rivista online Samgha; suoi testi (note di lettura, poesia e prosa) sono presenti sul L’immaginazione (Piero Manni Editore), sulla Dimora del tempo sospeso, su Poeti e Poesia, sulla rivista online Zibaldoni e sui siti delle Case Editrici LietoColle, La Vita Felice, CFR, oltre che in diversi volumi collettivi editi da LietoColle e da CFR ed in uno pubblicato dalla Vita Felice. Del 2011  la sua prima silloge poetica, Linea borbonica (LietoColle).  A breve uscirà il poemetto Torrido all’interno del volume collettivo “Pubblica con noi 2013” edito da Fara Editore. Cura il blog personale http://www.vialepsius.wordpress.com.

***

adriana-gloria-marigo-28546

Adriana Gloria Marigo vive a Padova. Poetessa, cura la presentazione di libri, scrive recensioni, collabora con la casa editrice La Vita Felice, le riviste letterarie L’Estro Verso, Diwali, Samgha, l’associazione culturale Immaginario Sonoro, il giornale online Il Corriere del Verbano. Ha pubblicato le sillogi Un biancore lontano – LietoColle, 2009 e L’essenziale curvatura del cielo – La Vita Felice, 2012. Dal 2012 è presente negli eventi letterari FlussidiVersi (Festival della poesia mitteleuropea che la Regione Veneto organizza annualmente a Caorle), Poeti al Castello (anno 2013, Trento), Il soggiorno dei poeti (2013, primo Festival di Arta Terme Poesia), La Fiera delle Parole ( Padova, 2013), Libri in cantina (Susegana, 2013)

***

christian-tito

Christian Tito è nato a Taranto e lavora a Milano come farmacista. Chitarra e voce della band Xyma attiva dal ’96 al 2001 e’ autore dei testi che cominciano progressivamente ad avvicinarlo alla poesia. Qualche anno dopo pubblica:  Dell’essere umani, Manni 2005 e  Tutti questi ossicini nel piatto, Zona 2010.  Regista dal 2006 di numerosi cortometraggi, alcuni dei quali presenti in vari festivals nazionali ed internazionali, in particolare I Lavoratori Vanno Ascoltati, si avvale della propria poesia e di quella di Luigi Di Ruscio per narrare le fatiche degli uomini segnati da una vita di lavoro in fabbrica incentrato su Taranto e sulla famigerata Ilva.

***

bagnoli-casa-di-vetro-desio

Corrado Bagnoli laureato in filosofia, è insegnante di lettere nella scuola media. Dal 2004 è curatore della collana di libri d’arte Fiori di Torchio editi dal Circolo Culturale Seregn de la Memoria ; è stato redattore della rivista  La Mosca di Milano e della collana di poesia, saggi e traduzioni Sguardi delle edizioni La Vita  Felice. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo:  Uichendtuttoattaccato (romanzo, Edizioni Joker, 2003); Ti scriverò un paese ( poesie,  Il bosco d’acqua, 1998); Terra bianca (poesie, Book Editore, 2000); Nel vero delle cose (poesie, Book Editore, 2003); Fuori i secondi (poema con versione dialettale a fronte di Piero Marelli, La Vita Felice, 2005), recentemente pubblicato per i tipi di Arché in una nuova edizione scolastica; La scatola dei chiodi (poesie, La Vita Felice, 2008); In tasca e dentro gli occhi ( poesie, Raffaelli Editore, premio Clandestino 2009); Casa di vetro (poema in tre quadri, La Vita Felice, 2012).   Sue poesie e suoi saggi compaiono in numerose riviste e in varie opere antologiche tra cui ricordiamo qui La poesia e la carne, a cura di Mario Fresa e Tiziano Salari, La Vita Felice, 2009.

 ***

bariffi

Carla Bariffi vive a Bellano, sul Lago di Como. Ha pubblicato Aria di lago (LietoColle, 2006) e Rapsodia in rosso (CFR, 2013) Sue poesie sono presenti in alcune antologie e su riviste e siti online: LietoCollelibri : L’albero degli aforismi 2004;  Ti bacio in bocca 2005;  Luce e notte, 2007,  Giulio Perrone Editore; Poeti lombardi – Logos poesia;  Aletti Editore: Poesie italiane;   L’impoetico mafioso, CFR ed., a cura di Gianmario Lucini; Esistenze e resistenze, a cura di letteratura necessaria. Il suo blog è (http://lasoldanella.blogspot.it/)

***

iacovella

Nino Iacovella è nato a Guardiagrele nel 1968. Ha pubblicato una prima raccolta di poesie nel 2001 Ballate di un giorno solo e della notte (ExCogita Editore, Milano), Seguito da Latitudini delle braccia, deComporre edizioni. Dal 2011 al 2013 ha fatto parte della redazione de “Il Monte Analogo” rivista di poesia e ricerca. Vive e lavora a Milano.

***

luigi-cannone

Luigi Cannone. Nasce a Milano nel 1965. Ha pubblicato i libri di poesia Larghe chiazze chiare, Joker edizioni 2008 e Le cose come sono, puntoacapo 2011, finalista al premio Astrolabio. I suoi testi hanno ottenuto riconoscimenti in diversi concorsi letterari.

***

massimiliano-damaggio

Massimiliano Damaggio. Nato a Milano nel 1969. Residente per diversi all’estero, soprattutto ad Atene. Frequenta l’ambiente letterario milanese di metà anni ’90 e partecipa a manifestazioni e letture su invito di Majorino, che lo seleziona nel ’94 per la Biennale dei giovani artisti di Lisbona. Nel 1999 abbandona l’Italia e la letteratura. Viaggia molto. Fa di mestiere il commerciale. Torna a scrivere molto più tardi e nel 2012 pubblica il libro Poesia come pietra per le Edizioni Ensemble, prefazione di Carlo Bordini; il libro viene inserito in Punto. Almanacco della poesia italiana 2012 con una nota di Manuel Cohen. Collabora con la rivista elettronica La dimora del tempo sospeso per la quale pubblica traduzioni di poeti greci contemporanei. Sue poesie sono presenti su diverse riviste elettroniche e cartacee. Attualmente vive a Civitavecchia.

***

di-maro-4

Vincenzo Di Maro nasce a Calvizzano, provincia di Napoli, nel ’69 e vive a Varese. I suoi libri: La costanza dell’inseguito, (N.E.M. 2008),  La fine dell’opera – frammenti per un coro, (Lietocolle, 2011), Mitografie (con Casulli, Ferraris, Vetromile, Kairos 2012). Ho vinto nel 2012 la terza edizione di Poeti e scrittori in Lombardia, per l’inedito, premio Confcommercio milanese: in giuria Aglieco, Ravizza, Germani.

***

rosa-salvia-6409

Rosa Salvia, laureata in filosofia, vive a Roma dal 1986. Fra le sue pubblicazioni il romanzo breve La parabola di Elsa (Edizioni Osanna Venosa, 1991), le raccolte poetiche Intermittenze (Aletti editore – Roma, 2003) e Luce e polvere (Aletti editore – Roma, 2005). Alcune sue poesie sono presenti in tre antologie edite dalla casa editrice LietoColle per la quale nel 2007 ha pubblicato la plaquette Le parole del mare. Nel giugno 2012 per la casa editrice La Vita Felice ha pubblicato la raccolta poetica Mi sta a cuore la trasparenza dell’aria. Numerose le note di recensione e i riconoscimenti letterari, sia per testi editi che inediti. Autrice di racconti, si occupa altresì di critica letteraria, vari suoi articoli e note di recensione sia su riviste cartacee (Polimnia) che su blog letterari. Di recente la sua raccolta poetica inedita Il giardino dell’attesa è stata segnalata con menzione di merito al Premio di poesia Scriveredonna.

***

scalabrinoMarco Scalabrino, 1952. In poesia ha pubblicato: PALORI (1997); TEMPU palori aschi e maravigghi (2002); CANZUNA di vita di morti d’amuri (2006); LA CASA VIOLA (2010). Ha pubblicato PARLEREMO DELL’ARTE CHE È PIÙ BUONA DEGLI UOMINI, saggi di poesia dialettale siciliana (2013); ha tradotto in Siciliano Raisins with Almomds di Stanley H. Barkan, pubblicato col titolo PASSULI CU MENNULI (U.S.A. 2013). È stato componente della equipe regionale del progetto L.I.R.e.S. promosso dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, per lo studio del Dialetto Siciliano nella Scuola.

***

paolo pistolettiPaolo Pistoletti (1964) vive e lavora ad Umbertide (PG). Laureato in giurisprudenza e baccalaureato in teologia, dopo aver frequentato la specializzazione in teologia fondamentale, ha continuato ad approfondire i contenuti di alcune correnti spirituali d’oriente e d’occidente, ampliando, allo stesso tempo, la sua ricerca poetica. Ha pubblicato la sua prima silloge Legni (Ladolfi Editore) a gennaio 2014. A breve uscirà il suo contributo dal titolo Legni, una lettura devadatta, all’interno del volume Dove sta andando il mio italiano?, Atti dell’incontro di Fonte Avellana 2014 (Fara Editore). Dal 2010 cura e conduce Arcipelago, il programma radiofonico di letture e poesia di RadioRCC. Attualmente sta lavorando, con il musicista Manuele Cambiotti, al progetto Devadatta, vedo la parola che suona.

Annunci

2 thoughts on “LETTORI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...