Stylos 2

Perché muti qualche piccola cosa nel mondo, è dunque necessario l’impiego di forze così grandi, cieche, spaventose!

Si rimane atterriti della potenza dei mezzi di distruzione che gli uomini impiegano in questa guerra, ma ci dovrebbe pure incutere terrore la resistenza che essi oppongono nel difendere il loro interesse, il punto d’onore o anche solo, le loro velleità ed il grande orgoglio. Certi privilegi conquistati anche con la frode, certi vantaggi conseguiti anche attraverso l’ingiustizia, certe tenaci convinzioni fondate anche sull’errore, negli individui o nelle nazioni, non muterebbero mai per via di persuasione e di leali riconoscimenti, se un urto enorme non li scrollasse dal loro equilibrio. Solo il cieco scatenarsi di una forza bruta, moltiplicata dal ferro e dal fuoco, può creare l’attimo nel quale qualche piccola cosa muti nella tenace consuetudine.

Ma sempre è la volontà dell’uomo che si apre all’influsso del demonio: non solo quando si arma ed uccide, ma anche quando si chiude nel suo orgoglio e nega.

(Nino Savarese, da CRONACHETTA SICILIANA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...