Laura Capra, 3 inediti

In queste poesie Laura Capra invoca l’eterno, una qualche forza o presenza che attraversa l’essere, incontrata in una stazione, nei fotogrammi della vita cittadina, in frammenti di vita personale. Chi parla non ha parole, non le trova; così queste diventano grida, lacrime, gergo senza messaggi, attesa. Infine Laura Capra si appella a un non voler niente, a “Una poesia fragile”, all’arrendersi nel gesto naturale del lavoro, “sistemavo l’autunno”…

***

Piantavo semi di papavero

Piantavo semi di papavero
avvertendo i passanti che in involucri percorrevano la balaustra.
Il grido incantato e sillabico
digrignava i denti
sputando fango adrenalinico.

Eri l’eterno in frammenti di vita.
Eri l’eterno in illuminazioni convulse.
Acchittato di fiamme
combustionando gas nocivi.
Il treno partiva e io
ospite della panchina
come polvere ad attendere l’acqua.
Ondeggiavi nel superfluo
dell’asciutto
eri il valico del limite sospeso
eri l’eterno che giungeva mentre ti osservavo
incurante e incauta
disarmante e inanime.

Piantavo semi di papavero
avvertendo i passanti che in involucri percorrevano la balaustra.
Il grido incantato e sillabico
digrignava i denti
sputando fango adrenalinico.

***

Non voglio niente

La rabbia cullava la tua speranza
inoculata in bottiglie di vetro.
Come lacrime furtive temendo la sentenza del pianto
non un gesto
non un gergo.
Impantanata.
Emigrando a ricci sospesi nel mio mantra
a capofitto tra una sillaba in rivolta ed una conclusione definitiva
tra la rima in soppiatto ed il soppiantato verbo.
A piedi nudi
incrociando le assi del pavimento
dubitando dei sassi.
Palando di te.
Vieni con me
parti con me.

Ma io non voglio niente.

Una poesia fragile
note autoritarie.

Scrivevo per mietere il mio grano
perché del tuo
nulla mi importava più.

***

L’Eterno

Eri come colla
appiccicata alle rocce.
Tuo era il passare del tempo come se fossimo digiuni di vita.
E sistemavo l’autunno
nell’incorrere del tempo.

***

Laura Capra, nata a Genova il 21/08/1982, Scienze della formazione e Scienze della comunicazione, specializzata nel settore risorse umane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...