Due poesie

DOVE (Per Pierluigi)
di Luigi Bressan

A Chiusaforte si va sul filo di vento nella gola
a Scluse su ogni muro i segnali che è passato
e come in nessun luogo tornerà per ripartire

Come arrivarci ho ricopiato
sul palmo della mano sinistra
tanto ci sono già stato a trovarti
in nessun dove INNIO’

Non ho in me la leggerezza del volo
mi pesa ogni passo devo fidarmi
della voce velata per dirti che adesso
che ti sei stancato di tenere
si sentono più alti i colpi alle porte
di notte e dicono che incominciano a cedere
incombono il rischio e la minaccia

Allora vado a cercare nei luoghi che sai
dove hai lasciato in ordine gli attrezzi
e mi ritrovo a leggere – a perdermi
quando tieni per mano le tempeste –
che non sento più il casino che c’è fuori
e se mi scuotono dico che vadano a nascondersi

 

*

Una poesia
di Giovanni Tesio

T’arcòrde, Pierluigi, dij prim temp
quande tl’has ës-ciodù tò bel “Donzel”
pasoliniand ën pò tocà da ‘n vent
ch’a rindobiava l’eco d’un fradel?

Ti lì al prinsipe dla toa scoverta
e mi sì a scoté cola vos surtija
da ‘n poss ëd soferensa ‘n tla ciairìa
‘d na paròla dossa, pura e fòrta.

I l’hai scota-la fin-a l’ùltim di
e la scotrai për sempe ‘nsema a ti
përchè ch’a l’é paròla ‘d poisìa.

It son pì visin che prima, ‘n piemontèis
e sento toa paròla ‘n sintonìa
se ti dël tò forlan tl’has fa-me intèis.

Traduzione

Ti ricordi, Pierluigi, dei primi tempi/ quando hai schiuso il tuo bel “Donzel”/ pasoliniando un po’ toccato da un vento/ che raddoppiava l’eco di un fratello?// Tu lì al principio della tua scoperta/ io qui ad ascoltare quella voce uscita/ da un pozzo di sofferenza nella chiarezza/ di una parola dolce, pura e forte.// L’ho ascoltata fino all’ultimo giorno/ e l’ascolterò per sempre insieme con te/ perché è la parola della poesia.// Ti sono più vicino che prima, in piemontese/ e sento la tua parola in sintonia/ se tu del tuo friulano mi hai fatto inteso (ossia mi hai reso consapevole, ma qui il gioco è anche col nome mio, ossia mi hai fatto in-tesio)

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...