Tempo di vacche grasse

E’ tempo di vacche grasse, che per i poeti non sono mai abbastanza grasse. Buon auspicio, spero, per l’anno che si è appena presentato, minacciosamente candido.

Dal sito della CASA DELLA POESIA DI MONZA si può leggere l’articolo che Grazia Calanna ha pubblicato su LA SICILIA. Fa sempre piacere ricevere una recensione, ma se la stima viene dalla propria terra, si va al di là della pura soddisfazione.

Su L’ESTROVERSO l’intervista, sempre a cura di Grazia Calanna.

Su Poesia 2.0 leggo poi dei bellissimi commenti per il testo pubblicato da Annamaria Ferramosca.

Ricordo anche il testo pubblicato da Luigia Sorrentino su RAINEWS, che qualche ira e invidia ha scatenato, haimé…

E’ eccessivo e ripetitivo dire a tutti GRAZIE? Un grazie non è mai abbastanza.

Annunci

2 thoughts on “Tempo di vacche grasse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...