dal cellulare

questa guerra con la casa dei calabroni é un esempio dei fatti che la Natura ci mette a disposizione per pensare alle nostre metafore: siamo diversi. si può convivere ma non si può invadere lo spazio dell’altro, altrimenti é la guerra. un’altra metafora inquietante si può ricavare dalla violenta tempesta che ci ha colpiti ieri notte, scaraventando vento e fulmini e grandine: la casa mostra improvvisamente la sua fragilità, ci lascia nella   provvisorietà dell’esule.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...