dal cellulare

ci sono immagini, e versi nei libri che sto leggendo in questi momenti di pausa, che misteriosamente si legano, per fili misteriosi, al lutto di questi giorni. giá. il lutto non sospende la vita, perché, come diceva una mia professoressa di italiano: l’unico modo di onorare la perdita delle persone care, é continuare a lavorare. lavorando, possiamo ridere in faccia al nulla, celebrare l’amore che é più forte della morte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...