La scatola sonora n. 58

Questa è sicuramente la più bella rappresentazione moderna di un’opera di Rameau; nessun barocchismo, ricostruzione filologica della messinscena come se ne vedono, purtroppo, ma restituzione alla modernità dei valori musicali e drammatici. Tra l’altro credo di aver conosciuto Rameau proprio per questo dvd. Non lo comprai subito perché costava parecchi soldi, così il desiderio di ascoltare “Les Boreades”, l’ultima opera di Rameau, si accrebbe nel corso dei mesi. Certi incontri risultano fatali, come si dice, e credo ci sia una notevole dose di irrazionalità.
Comunque Rameau non vide mai l’opera perché morì e furono interrotte le prove. La prima rappresentazione, in assoluto, è moderna, e questo la dovrebbe dire lunga sulle sorti delle opere celate, misconosciute, svalutate… o semplicemente eclissate. Vale per tutte le opere d’arte naturalmente …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...