dal cellulare

siamo andati avanti per anni a parlare di scrittura gnomica, sapienziale, come se chi scrivesse fosse una specie di stregone, di profeta senza parole, di sibilla. sarebbe più onesto imparare a descrivere con umiltá lo strato superficiale delle cose, la loro ignoranza, il loro apparire…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...