La scatola sonora 29

“Tutte le mattine del mondo”. Un film che mi emoziona tantissimo rivedere; la  storia di due musicisti, un racconto sul senso dell’arte e della vita. Su che cosa vuol veramente avere un maestro. Questo è l’inizio, con la straordinaria interpretazione di Depardieu. Ma vedetevelo per intero; c’è la pittura barocca, il barocco come morte contrapposto a decorazione…e una lezione che in una sola frase dice il senso della musica e della poesia.

2 commenti

  1. Incredibile! Proprio oggi ho dedicato due ore subito dopo il pranzo alla lettura del romanzo di Pascal Quignard…
    Capolavoro, come so essere anche il film. Grazie, Sebastiano.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...