Per i fratelli

Sarebbe un gesto civile, e “poetico”, che domani, giornata di lutto nazionale, la programmazione dei blog si interrompesse, e che si sospendessero le presentazioni di poesia e quant’altro.

Annunci

6 thoughts on “Per i fratelli

  1. il dolore, il cordoglio profondo non si esprime solo con il silenzio ma con gesti che servano per cui a mio parere oggi più forte si dovrebbe sollevare la voce, la propria facendola diventare quello dell’altro, e tutti insieme prendendo il suo testimone farlo nostro, mostrando da dove e come e da quanto questo mostro si affina le unghie. Altrimenti passato il giorno rimosso sarà anche il lutto, come sempre, come per tutto.
    f.f.

    Mi piace

  2. Come sapevano gli antichi: c’è il giorno del silenzio e il giorno dell’indignazione e il giorno del lavoro, e il giorno del riposo… Il giorno dei morti è il giorno del silenzio, poi dopo viene il resto. Basta vedere che cosa sono stati capaci di dire i politici sfruttando i morti …

    Mi piace

  3. c’è un tempo per nascere, e un tempo per morire…
    (Qoèlet)
    e sembra che l’uomo abbia dimenticato la via di mezzo…
    la sopravvivenza, l’aiuto, la vita.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...